Prigioni di Daniela Bellofiore
  • 73 x 57 cm

  • Fotografia volumizzata e tecnica mista

  • 2014

In questo periodo della mia di vita ero alla ricerca di me stessa.
Era un momento difficile e di grande travaglio interiore.
In questa opera, che ho realizzata su un cartellone pubblicitario, la donna nascosta, che sarebbe la modella del cartellone, diventa parte integrante del mio quadro proprio per rappresentare la parte nascoste di me, che andavo cercando. Il suo occhio , infatti, guarda il mio viso e nella mia immaginazione siamo io e il mio inconscio. Per realizzare l’opera ho creato dei fogli di colla vinilica, che non esistono in commercio, che riscaldo con il phon e modello come voglio. Ciò che sembra plastica o cellophan, in realtà sono questi fogli.

Galleria