Trasposizione, oltre i confini della mente di Daniela Bellofiore
  • 84 x 92 cm

  • Tecnica mista con fotografia, colla, sabbia , acrilico, materiale di recupero: scatole, cartone, carta pesta  su multistrato

  • 2019

  • Venduto – Collezione Privata

Le immagini in cui vi sono le scatole mostrano la Cronostoria dell’evoluzione dell’opera. Sono esattamente 3 fasi dell’esecuzione.

Ho eseguito l’opera con uno scatto fotografico effettuato dal cliente per il quale ho realizzato l’opera. Gliel’ho consegnata durante la mia mostra personale, En boite/ racconti tridimensionali di frammenti d’immagine , per la Rome Art Week – RAW 2019 .
Il colore che avevo scelto era per rappresentare i mattoncini del muro. Lui, poi, ha deciso di averla dentro casa in nero. E così, dopo le due settimane di esposizione, le ho dato nuove sembianze.

Il principio del riciclo e del recupero, che sta alla base del mio sistema di vita, è nascosto in ogni opera.
Il volume creato dai parallelepipedi e dai cubi è dato dalla manipolazione (intaglio, incisione, incastro, riempimento e rivestimento) di varie tipologie di scatole.

Opera esposta durante la settimana di R.A.W 2019 nella mia mostra personale En Boite, racconti tridimensionali di frammenti d’immagine

Galleria